Con zoonosi vengono indicate un gran numero di malattie più o meno gravi, che gli animali possono trasmettere all’uomo. Le zoonosi più importanti riguardano ovviamente quelle trasmesse dagli animali domestici, con i quali negli ultimi decenni si è stabilita una convivenza molto più “intima” rispetto a quanto accadeva ad esempio negli anni ’50-’60. Il fatto che i nostri animali oggi siano ospitati nelle case ed abbiano libero accesso a tutte le stanze, arredi compresi (divani, poltrone, letti…) implica anche un maggior rischio di contrarre malattie trasmissibili all’uomo.

Questo non vuol dire che sbagliamo a tenere in casa i nostri animali da compagnia e in fondo, il fatto che vengano chiamati “animali d’affezione”, spiega il perché stiano nelle nostre case a stretto contatto con noi. Tuttavia i nostri animali domestici, proprio perché vivono con noi, devono essere mantenuti sani ed esenti da malattie che potrebbero diventare pericolose anche per chi convive con loro. ….

Scarica il pdf