La conservazione della natura intesa in senso moderno

è l’impiego avveduto delle risorse naturali che si rigenerano.

L’aria, l’acqua, il suolo, la vegetazione e gli animali sono

tutti elementi essenziali alla sopravvivenza dell’uomo.

.

.

.

.

News

Osservatorio Ornitologico di Arosio

L’Osservatorio Ornitologico di Arosio (Como) dal 1976 svolge attività di inanellamento degli uccelli per lo studio delle migrazioni, in collaborazione con l’Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica (ora ISPRA). Tre articoli pubblicati dalla rivista “Gardenia” (gennaio, febbraio, marzo 2012), accattivanti per forma e contenuti, davano notizia dell’Osservatorio ai propri lettori. Riproposti qui, ed ora, hanno…

Dettagli

Un vecchio ecologo sulla biodiversità nei nostri vecchi boschi

Lucrezio, due millenni addietro, così descriveva il rigoglio primaverile di vita animale nei boschi: “…et quae pervulgant nemora avia pervolitantes.” Incredibile: gli uccelli “svolazzanti” che sovrappopolavano le foreste! Oggi, anche in una bella giornata di Maggio, si fa fatica a sentire qualche voce di uccelli, pur nel fitto degli alberi… Quanto abbiamo perduto, nel frattempo!……

Dettagli

Biogeografia della foresta

Le foreste formano vari ecosistemi a seconda della biogeografia ed ecologia dei biomi del mondo: foreste tropicali, foreste mediterranee, foreste temperate, foreste boreali, ecc. Ogni ecosistema forestale è caratterizzato da determinate specie vegetali, legnose ed erbacee, e fra di esse gli alberi sono i suoi componenti essenziali, quelli che formano e mantengono la foresta e…

Dettagli