.

“Dovunque si possono ammirare bellissimi paesaggi, mai però in numero così notevole come in Italia, la quale mi appare, ogni volta che vi rientro, il più bel paese del mondo. Per questo ogni italiano deve proteggere le nostre bellezze naturali, salvaguardandole da ogni attentato della speculazione ed istillare nel popolo l’amore per la natura, per le bellezze del nostro paese e per la conservazione delle sue bellezze naturali.”
Questo pensiero, che il prof. Alessandro Ghigi ebbe modo di esprimere a conclusione di un suo articolo su un viaggio compiuto intorno al mondo, riassume un concetto di civiltà e di cultura dal quale non si può dissentire. Lo stesso Ghigi, e con lui gli altri cosiddetti “pionieri della protezione della natura in Italia”, come definiti in un pregevole libro del prof. Franco Pedrotti, sosteneva che la soluzione per la difesa delle risorse e delle bellezze naturali si perseguiva non solo attraverso l’istituzione di parchi nazionali e di aree naturali protette, bensì attraverso l’istruzione del popolo e in particolare dei giovani….

.

.

Scarica il pdf